desiderio trans

È venerdì pomeriggio, è trascorsa una settimana stressante, ho un bollore che mi pervade per tutto il corpo.  Ho bisogno di andare a trovare la mia amica Daniela, la contatto quando oramai sono sotto casa sua, mi fa aspettare perchè non è pronta…esce dal bagno tutta profumata con un completo di slip e reggiseno rosa, che lascia intravedere tutto ciò che vi è sotto e sopra…
Mi conosce tanto bene, che incomincia a strusciarsi sul mio corpo ancora vestito…comincio a sentire il suo IO che diventa di marmo…non resiste nella sua posizione di riposo, si intravvede la cappella che spunta dagli slip.
A questo punto si inginocchia ed incomincia a farmi uno stupento pompino, nel frattempo mi spoglia dei vestiti…si sdraia sul suo letto rosa mostrandomi il suo membro, è una bellezza…un seno fantastico da baciare ed un pene nerboluto che si erige come l’albero maestro della nave..
Vengo attratto dal suo affare di stato, inizio a pompare lentamente prima sulla cappella, fino ai testicoli, tintillando il suo buco…a questo punto mi chiede di mettermi alla pecorina, mi unge il mio punto di passaggio con un dito , con due dita delicatamente per non farmi soffrire, poi sento il suo cazzo caldo che allarga la via…inizialmente ho qualche dolore, ma dopo non lo lascio piu’ andare e con il suo stantuffare non mi trattengo gal gridare, tanto che si intravvede dalla porta vetro una amica di Daniela…faccio cenno alla mia amica di farla entrare e di partecipare alla festa…nel giro di qualche attimo mi trovo a fare il grill del forno, essere impalato da una parte da Daniela,che stantuffa come una forsennata, dall’altra Carla che mi fa sentire il suo cazzo 25 cm di sapore, color ebano…si invertono le posizioni in continuazione, mi sento in balia delle onde, sono stato sbattuto a destra e a manca…non mi ricordo le posizioni che mi hanno fatto provare…ero in trance…mi sono ritrovato tra le labbra i loro cazzi che mi inondavano la bocca con il loro sperma caldo…la mia lingua insaziabile cercava di raccogliere la maggior parte del loro nettare…sapore amaro…mi hanno fatto venire sul cazzo di Daniela, per poi bere anche il mio sperma…la serata è terminata con una doccia calda e con la promessa di riprovare settimanalmente quella esperienza…