i camionisti

Sono Ermanno di prato. Sono sempre andato con i trans ma mai con un uomo così un giorno io e la mia ragazza abbiamo deciso che dovevo provare con un uomo visto che era stata proprio lei a lanciarmi con i trans, così andammo in una area di parcheggio vicino scandicci dove lei con una sua amica aveva conusciuto dei camionisti, mi presentò a due di loro e tutti e quattro entrammo nel retro di un tir di loro la mia ragazza era pronta a riprendere tutto così cominciammo i due si spogliarono mi fecero inginocchiare e cominciai a succhiarli entrambi visto che mi riesce anche bene, mentre la mia ragazza riprendeva tutto, poi mi fecero sdraiare a pancia in su mi raccolsero le gambe presero un pò di olio e cominciarono con i diti ad allargarmelo poi fù la volta del primo che senza preservativo cominciò a pomparmi aveva un cazzo normale come quelli che prendo di solito tra i 18/22cm durò una mezza ora e poi mi sborrò dentro,cpoi fu la volta dell’altro il problema è che aveva 30cm quasi di cazzo li mi terrorizzai così la mia ragazza e l’altro camionista mi dovettero arreggere quando cominciò a penetrarmi con la cappella vidi le stelle poi fù la volta del grosso bastone meno male che prima mi avevano alesato bene con l’olio così cominciò a pomparmi, e dopo il tanto dolore venne il mio orgasmo di culo cominciai a colare dal buco nonostante avessi quel grosso cazzo dentro di me come una vacca fino a quando dopo mezzora lui si fermò ed io dal dolore svenni si perché gli si era rotto una vena e si era talmente ingrossato che non voleva uscire eravamo rimasti attaccati non vi dico l’imbarazzo quando arrivammo all’ospedale con tutte quelle giovani infermiere che ridevano mi fecero un taglietto nel culo e riuscirono a toglierlo mi anno messo 4 punti e una volta uscito nel parcheggio ho finito di bocca quanto volevo in culo promettendogli che ci saremmo rivisti. Se qualcuno di voi volesse vedere il mio buco fatemelo sapere